Cos’è la SEO

La SEO (acronimo di Search Engine Optimization) è l’attività conosciuta in Italia col nome di “ottimizzazione per i motori di ricerca”. In queste poche parole è racchiuso un significato enorme, composto da tantissime attività che possono essere suddivise essenzialmente in due macro-aree:

  • Attività di ottimizzazione On-site;
  • Attività di ottimizzazione Off-site.

Mentre la prima attività è quella più conosciuta (consiste nell’ottimizzazione di tutti i fattori presenti sulla pagina da posizionare) la seconda è in genere la più “oscura” ai più ed è proprio per questo motivo che preferisco soffermarmi maggiormente (almeno in questa fase) su quest’ultima.

Prima di entrare nel dettaglio è necessario fare una doverosa premessa. Estremizzando al massimo, i motori di ricerca tendono ad attribuire un’autorevolezza maggiore ai siti che ottengono più link da altre pagine web ed è per questo che effettuare l’attività di “link building” (costruzione di link) è fondamentale per raggiungere le posizioni più alte del ranking nelle SERP (Search Engine Result Page) di Google.

Chi è il SEO Specialist?

Il SEO Specialist, come dice la parola stessa, è un professionista specializzato nell’ottimizzazione delle pagine web per i motori di ricerca.

La SEO (Search Engine Optimization) consiste in una serie di attività volte a rendere più agevole la “scansione” del sito web ai motori di ricerca e a fargli capire più rapidamente quali sono gli argomenti dei quali stiamo parlando all’interno di quella determinata pagina e/o addirittura di quel sito web o portale.

Le attività svolte dal SEO Specialist sono essenzialmente suddivise in 4 macrocategorie:

  • Analisi del sito web;
  • Ottimizzazione On-site;
  • Ottimizzazione Off-site;
  • Monitoraggio e fine tuning.

Ognuna delle suddette attività sono essenziali affinché un professionista della SEO possa raggiungere gli obiettivi prefissati col cliente.

Andiamo ad analizzare più nel dettaglio le 4 aree:

  1. Analisi SEO del sito web
    L’attività di analisi preventiva del sito web del cliente è fondamentale affinché lo specialista in questione possa comprendere al meglio quali sono gli eventuali problemi, le opportunità e le attività da svolgere per una migliore indicizzazione ed un ottimo posizionamento.
  1. Ottimizzazione SEO on-site del sito web
    Si tratta di tutte quelle attività volte a focalizzare una pagina su determinate parole chiave al fine di far comprendere ai motori di ricerca che il nostro sito web è “importante” per quelle keywords.

    In particolare si agisce a livello di “meta-tags”, “heading tag”, “alt tag” e tanti altri fattori che vedremo nel dettaglio più avanti.

  1. Ottimizzazione SEO Off-site del sito web
    Una delle attività che ancora oggi danno la spinta maggiore ad un sito web e può essere suddivisa in attività di PR, di link baiting, link building ed indirettamente di content marketing.
  1. Monitoraggio e fine tuning
    Lo step finale: Report, analisi e monitoraggio e correzione di eventuali errori, nuove opportunità e/o mancate ottimizzazioni SEO.

 

Written by Staff