Conto reale forex: caratteristiche ed alimentazione

Per poter operare nel mondo del forex, o mercato delle valute, è necessario aprire un conto, è possibile avere due tipologie di conto: conto demo e conto reale forex, solo quest’ultimo permette di avere dei reali guadagni.

Conto demo forex

Fare training ed elaborare strategie

Per parlare del conto reale forex non si può tralasciare un breve rinvio al conto demo.

Si tratta di un conto virtuale che molti broker finanziari mettono a disposizione per poter testare le proprie capacità e strategie forex.

Si caratterizza per il fatto che, pur permettendo di fare un’esperienza del tutto simile a quella del conto reale, non si usano soldi reali e quindi non vi sono perdite, ma neanche guadagni.

Questa tipologia in alcuni casi è utilizzata non solo all’inizio dell’attività, ma anche per fare paper trading e testare nuove strategie.

usare conto reale forex
Conto reale forex

Caratteristiche e alimentazione fondo.

Per poter operare nel forex e avere dei guadagni reali è necessario aprire un conto reale forex. I vari broker finanziari solitamente mettono a disposizione diversi conti destinati a chi vuole operare con pochi fondi e a chi vuole operare in modo professionale e quindi versando cifre sostanziose.

Ogni broker sceglie un valore di versamento minimo per ogni conto messo a disposizione, di solito i trader meno esperti scelgono di aprire conti base evitando così di rischiare cifre elevate. I versamenti possono essere eseguiti con carta di credito oppure con bonifici.

Nel primo caso i soldi solitamente sono subito disponibili, mentre nel secondo caso occorre attendere qualche giorno per essere operativi.

È possibile investire piccole somme nel forex anche grazie al fatto che si investe sui cambi di valuta, ma non si acquista la materia prima e quindi sono necessarie minori risorse rispetto ai mercati tradizionali in cui occorre acquistare azioni oppure oro per poter investire.

Il rapporto di leva ed il margine

Piccoli investimenti e guadagni

Anche aprendo un conto reale forex con cifre non elevate è possibile avere dei guadagni soddisfacenti, ciò è possibile grazie al rapporto di leva che permette di moltiplicare i guadagni e le perdite.

La leva finanziaria è un meccanismo da sempre utilizzato nel forex, anche se i diversi broker propongono diverse soluzioni, un rapporto 1:100 implica che se si investe un euro su un determinato asset, è come se ne fossero stati investiti 100 e quindi le perdite e i guadagni saranno calcolati su tale misura.

Ovviamente il conto reale forex deve anche coprire l’eventuale perdita in relazione al rapporto di leva, ciò vuol dire che non potrà essere usato tutto l’ammontare del conto reale forex per aprire posizioni, ma solo una parte. Il denaro necessario a coprire le eventuali perdite è definito margine.

L’esistenza del rapporto di leva e del margine implicano che un fondo con versamenti limitati consente un’operatività limitata.

Ovviamente spetta al trader in base alle proprie possibilità e valutazioni stabilire quanto si vuole versare, pur rispettando i minimi richiesti dal broker.

Written by Staff